Nuovi filati in fibra riciclata

Filato cotone e poliestere a 2 capi morbido adatto per capi sportivi .

Questo filato è in pacchi da 10 gomitoli da 100 grammi

Amore 300 è filato di cotone ritorto adatto sia alla lavorazione all’uncinetto che alla lavorazione a maglia

Confezionato su gomitoli da 100 grammi , un pacco ne contiene 10

Amore 115 è un filato con il 70% di merino rigenerato

Amore 160 è venduto in gomitoli da 50 grammi

Amore 240 è uno dei filati più apprezzati dalle designers

Amore Alpaca 90 è una delle novità

Amore Alpaca 180 è disponibile in 7 colori

Amore Velvet è una ciniglia realizzata con materie riciclate

Amore Jeans 160 è disponibile in 4 colori

Amore Jeans 240 è realizzato col 35% di cotone proveniente dal riutilizzo di jeans

Amore Jeans 115 ha il 35% di lana pregiata

Amore WS 115 è prodotto con cashmere rigenerato

Amore WS 160 è realizzato col 45% di lana finissima riciclata

Amore WS 240 è realizzato in 7 colori

Lana rigenerata merino di alta qualità: Amore, una storia di Prato

L’arte del riciclo della lana ha origini antiche, ma è a Prato, nel secondo dopoguerra, che acquista rilevanza commerciale, rendendo il suo distretto tessile uno dei più importanti al mondo per la produzione di lana rigenerata.

IL PROBLEMA DEI RIFIUTI

Il problema dei rifiuti ha raggiunto ormai il suo limite massimo, proseguire in questa direzione significa mettere a repentaglio la nostra salute e quella delle generazioni che verranno. 

Migliaia di associazioni da anni stanno denunciando questo scempio a livello planetario

I dati che provengono dagli enti più autorevoli che studiano i cambiamenti climatici sono allarmanti e sul banco degli imputati c’è l’uomo e l’inquinamento da lui creato.

Occorre rivedere il sistema consumistico fin qui creato e valutare proposte per un cambiamento ecosostenibile.

La priorità è quella di creare un circolo virtuoso di azioni indispensabili a ridurre o eliminare i rifiuti a livello di progettazione e produzione industriale di nuovi prodotti.

Ho conosciuto qualche anno fa Rossano Ercolini premio nobel per l’ambiente e autore dei libri “Non bruciamoci il futuro” e ” Rifiuti zero” che insieme a Paul Connet autore del libro “Rifiuti zero un sfida per il cambiamento”  ha tracciato 10 passi fondamentali per arrivare a RIFIUTI ZERO

L’immagine  tratta dal sito ufficiale di Ambiente e futuro l’associazione di Rossano Ercolini  http://ambientefuturo.org/   

Come si può notare dai 10 punti per poter arrivare all’azzeramento dei rifiuti ce ne sono alcuni fondamentali che tutte le aziende che producono, come la nostra , dovrebbero affrontare ovvero la progettazione di prodotti che non creano rifiuti.

Infatti è possibile, come con Amore, progettare un tessile che partendo da materie seconde ben selezionate arrivare ad ottenere dei risultati finali identici a quelli che si ottengono partendo da materie prime.

LA POLITICA E LE AZIENDE

Sebbene , il costo per ottenere materia rigenerata , abbia costi maggiori rispetto a quella vergine, dovrebbe entrare in campo  la politica che dovrebbe creare incentivi alle aziende che si muovono verso questa direzione.

Per i comuni il costo annuale più importante da sostenere è quello della gestione dei rifiuti , infatti ogni anno migliaia di tonnellate di rifiuti vengono conferiti presso inceneritori e discariche.

Il risparmio che si potrebbe ottenere da un minore conferimento ad inceneritori o discariche dovrebbe essere utilizzato per creare incentivi che le aziende produttrici dovrebbero utilizzare per la progettazione , selezione e comunicazione del prodotto stesso.

Da quest’anno siamo entrati a far parte di un’associazione che sul territorio lavora in questa direzione , sto parlando dell’associazione tessile riciclato italiano ASTRI

 

Per questo è fondamentale utilizzare per i nostri consumi quotidiano prodotti che come Amore rispettano l’ambiente e che , grazie alle tecnologie avanzate sono anno dopo anno migliori.

CONTATTACI

 

Be First to Comment

    Lascia un commento